top of page
  • Elsa

AIUTOOO IL MIO CANE E' DISPETTOSO!!!!

Aggiornamento: 13 mag






Il mio cane fa dispetti...capiamo il perchè
CANE DISPETTOSO


Quante volte ci siamo interrogati su cosa è giusto e cosa non lo è?

È giusto finire il barattolo di Nutella nonostante avessi promesso l'ultimo cucchiaio a mia sorella?

O sarebbe un dispetto bello e buono?


Il concetto di moralità è qualcosa che prescinde la mera istintualità , piuttosto si affida alla ragione che dopo un attenta analisi del comportamento ci aiuta nel prendere decisioni ponderate o quanto meno socialmente accettabili.


Un istinto di protezione, mantenimento e conservazione del branco ci porta spesso a proteggere, amare e considerare i nostri pet come conspecifici.


Questo fenomeno prende il nome di antropomorfizzazione.


Antropomorfizzare il cane significa quindi attribuire lui caratteristiche umane dal punto di vista dell' aspetto estetico ,della morale e del linguaggio.


Quante volte parliamo con il con il cane come se lui seguisse il filo logico dei nostri ragionamenti?


Così facendo lo confondiamo solamente, egli è in grado di comprendere più o meno 250 parole e inoltre non possiede l' area di Broca ,regione di corteccia cerebrale nota per avere un ruolo chiave nella produzione e comprensione del linguaggio, che invece in Noi è completamente sviluppata.


Dobbiamo quindi stare attenti a non semplificare e sminuire i comportamenti del nostro amico a quattro zampe che possono essere campanelli d' allarme che vogliono essere ascoltati piuttosto che essere semplici "marachelle".


Poniamoci sempre la domanda "come mai lo fa?"


Piuttosto che inibire un comportamento che difficilmente è fine a se stesso, teniamo sempre ben a mente che un criceto, un cane, un coniglio non sono uomini.


Quindi comunicano diversamente in base a caratteristiche etologiche ed esigenze specifiche.


Quando il cane fa pipì sul letto, quando il cane rosicchia i mobili, quando il cane distrugge casa sarà quindi dispettoso?


No. Sta piuttosto cercando di comunicare con ,noi utilizzando i mezzi a sua disposizione.


Può così farci capire che è frustrato, che si sente solo o che è semplicemente molto annoiato.


È compito di ogni buon proprietario documentarsi per tempo sulle esigenze specifiche

dell' animale con il quale si decide di condividere il proprio tempo.


Oggi ci sono molte figure competenti che possono insegnarci a leggere e comunicare correttamente con il nostro amico a quattro zampe, lui si affida completamente alle nostre cure per essere felice, in quanto il cane familiare ha perso la capacità di autodeterminazione del suo antenato lupo, insomma ha bisogno di una guida, di un leader, di qualcuno che lo ascolti non solo di un padrone.

104 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page