top of page
  • Mavi

L’IMPORTANZA DELLA COMUNICAZIONE NON VERBALE NEI PROGRAMMI D' EDUCAZIONE DEL CANE

Aggiornamento: 6 giorni fa


Vi è mai capitato che il vostro cane si blocchi durante una passeggiata e voi dirigendo il busto verso di lui lo esortate ad andare? “Si ma andare dove?”.


Questo è quello che probabilmente la maggior parte delle volte penserà il vostro il cane.

Il problema sta proprio nella comunicazione non verbale che non coincide con quella verbale.

Sto chiedendo al cane di andare in una determinata direzione ma il mio corpo sta comunicando che la direzione giusta è tutt’altra.


Tutti i cani , dal piccolo chihuahua al gigante alano , hanno bisogno di coerenza , è proprio quello che cercano in un buon leader, perché ricordiamolo, una buona leadership non si ottiene con la coercizione, ma da chi possiede una serie di qualità come la gentilezza, la responsabilità, la sicurezza, la coerenza, l’ intraprendenza.





importanza della comunicazione con il cane
comunicazione uomo cane

Chiunque abbia seguito un percorso d’ educazione, si sarà sentito dire più volte dall' istruttore: “parlate troppo”.


Questo perché molte volte si tende a fare delle richieste ai cani con frasi troppo lunghe badando poco alla mimica del corpo , finendo così per dire con la voce una cosa e con i gesti un’altra.

I cani trovandosi in confusione fanno quello che pensano di aver capito attraverso i segnali che noi lanciamo con il nostro corpo passando così per “testoni”, ribelli o addirittura poco acuti quando in realtà è un vero professionista della lettura posturale.


Anche quando chiediamo un semplice seduto ci è quasi impossibile restare immobili, sicuramente ci sarà un movimento che sfugge a noi stessi, ma che non sfugge sicuramente al nostro cane che lo utilizzerà come un indizio per eseguire quel determinato comando le volte successive. Una volta presa coscienza dei vostri gesti, sarete a metà strada per imparare ad aiutare il vostro cane a capirvi meglio. Se non si sa comunicare in modo adeguato con ogni parte di voi si perde il senso del dialogo e il messaggio rimane poco chiaro e incoerente. I cani sono incredibili, si sforzano di capirci anche quando risultiamo incomprensibili per loro visto che abbiamo due modi di comunicare totalmente differenti, perché non fare anche noi un piccolo sforzo per rendergli la vita un po’ più facile?


Per questo la comunicazione non verbale è una parte essenziale della vita quotidiana con i vostri cani e sono certa che da oggi in poi starete più attenti ai vostri gesti, espressioni del viso, posture affinché possiate stringere un legame ancora più forte con i vostri amici a quattro zampe.


Mavi Gulino

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page